Homepage

Delegazione Caritas del Nord-Est

La delegazione delle Caritas diocesane del Nord-Est (Triveneto) è, analogamente alle Caritas parrocchiali, diocesane e nazionale, l’organismo pastorale costituito dalla Conferenza Episcopale Triveneta al fine di promuovere, anche in collaborazione con altri organismi, la testimonianza della comunità ecclesiale, in forme consone ai tempi e ai bisogni, in vista dello sviluppo integrale dell’uomo, della giustizia sociale e della pace, con particolare attenzione agli ultimi e con prevalente funzione pedagogica.

Composizione

La delegazione delle Caritas del Nord-Est è composta da:

  • Il Vescovo delegato della Conferenza Episcopale Triveneta – attualmente S.E. Carlo Roberto Maria Redaelli, Arcivescovo dell’arcidiocesi di Gorizia.
  • I Direttori delle Caritas diocesane del Triveneto.
  • il Segretario, che funge anche da Tesoriere, scelto tra i componenti della Delegazione.

Organi della Delegazione

Sono organi della Delegazione:

  • La segreteria di Delegazione, formata dai Direttori in rappresentanza delle tre distinte regioni civili, che affiancano il Delegato Regionale.
  • I gruppi regionali di coordinamento

Delegato Regionale

Il Delegato Regionale viene nominato dalla Conferenza Episcopale Triveneta (ai sensi dell’art. 11/c dello Statuto di Caritas Italiana), su proposta dei Direttori delle Caritas Diocesane della Regione che presentano una terna di nomi scelti fra gli stessi Direttori delle Caritas Diocesane.

Il Delegato rimane in Carica un quinquennio e non è rieleggibile. Attualmente il Delegato Regionale è il direttore della Caritas Diocesana di Bolzano-Bressanone, Paolo Valente.